fbpx Privacy Policy

Ti sta frullando in testa l’idea di venire a vivere a Barcellona?

Hai già preso la decisione di vivere in questa città, ma non sai da dove cominciare?

In questo post ti spiegheremo quali sono i documenti per vivere a Barcellona, e cosa ciascun documento ti permette di fare.

 

Per prima cosa NIE

Il NIE è il Numero de Identidad de Extranjero, ossia il documento di identità per gli stranieri che vogliono vivere in Spagna. Questo documento è vitale per qualunque cosa si voglia fare a Barcellona: aprire un conto bancario, aprire un contratto telefonico e wifi, aprire attività.

Per ottenerlo si va alla Polizia di Spagna con un contratto d’affitto e un contratto di lavoro (o in alternativa una carta che attesti la possibilità di auto mantenersi), se ne fa la richiesta, si compilano dei moduli e si paga una marca da bollo.

In questi ultimi anni ottenere il NIE a Barcellona è diventato un po’ più complicato rispetto a una volta e questo è dovuto alla grande quantità di persone che tutti i giorni ne fanno la richiesta. Tuttavia ottenerlo quando tutte le carte sono a posto non è impossibile.

Moltissima gente quando si informa in rete dice di non trovare informazioni veritiere o complete su come ottenere il NIE. La verità è che le procedure cambiano da Comune a Comune, così come le tempistiche e le procedure da seguire.
Ci sono anche agenzie immobiliari, studi di commercialisti e avvocati che lo possono fare al posto nostro.

 

SS: la Seguridad Social

Ora che avete il NIE potrete chiedere il numero SS, la Seguridad Social, ossia l’equivalente di una tessera sanitaria.
Questa è necessaria per avere il medico di base e tutte le cure dal punto di vista sanitario.

Per ottenerla è sufficiente andare alla Tesoreria General de la Seguridad Social più vicina, chiedere appuntamento e tornare con i documenti necessari, che sono NIE, dichiarazione dei redditi o contratto di lavoro o partita IVA e Empadronamiento (vedi sotto).

 

Empadronamiento

Un altro documento importante per essere in regola in Spagna è l’Empadronamiento, ossia la registrazione al Comune di residenza.
Una volta che avete il NIE e il contratto d’affitto ci si reca al comune dove si abita e se ne fa la richiesta e nel giro di pochi minuti avrete anche questo documento.

 

Con questi tre documenti potrete vivere a Barcellona senza problemi.

Ricordatevi che dopo tre mesi il NIE scade dopo tre mesi e deve essere rinnovato con quello definitivo recandosi nuovamente alla Polizia.

Importante infine è ricordasi che dopo un anno c’è l’obbligo di iscrizione all’AIRE, ovvero l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero.